Solare fotovoltaico

La radiazione solare è la risorsa energetica della natura più cospicua e più costantemente presente sulla superficie terrestre. La tecnologia fotovoltaica consente di convertire direttamente la luce emessa dal sole in energia elettrica. Essa sfrutta “l’effetto fotovoltaico”, basato sulle proprietà di alcuni materiali semiconduttori di generare elettricità se colpiti da una radiazione luminosa. Il fotovoltaico riduce o addirittura azzera i costi di energia elettrica in bolletta.

Da oggi è possibile trasformare la propria abitazione in una piccola centrale elettrica grazie ad una fonte inesauribile e non inquinante: il sole. La soluzione è installare sul tetto (o a terra) un impianto fotovoltaico ed usufruire degli incentivi.

Il Ministero dello Sviluppo Economico con il D.M. del 19 Febbraio 2007 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n°  45 del 23 Febbraio 2007 ha stabilito i nuovi criteri e le modalità per incentivare la produzione di energia  elettrica da impianti solari fotovoltaici. Il provvedimento consentirà di allineare l'Italia agli altri paesi europei all'avanguardia nel settore e di eliminare parte delle lungaggini burocratiche, che avevano appesantito il vecchio “conto energia”.
In particolare non è più necessario attendere l'accoglimento da parte del GSE (ex GRTN) della richiesta di concessione delle tariffe incentivate, ma una volta richiesto l'allaccio al Gestore di rete locale, si potrà procedere direttamente alla realizzazione dell'impianto, e dopo aver collegato l'impianto alla rete elettrica si potrà richiedere al GSE il riconoscimento, per 20 anni, della tariffa incentivante relativa alla tipologia di impianto realizzato.

Foto solare fotovoltaico (Impianti da 6kW - 200kW - 500kw - 1MW)